User Experience: pensieri a ruota libera #1

Cosa è la User Experience? La classica domanda che (forse fortunatamente) continuano a fare a tutti gli addetti ai lavori… Credo che sia qualcosa che abbia molto a che fare con la civiltà, con il rispetto delle persone e la loro considerazione, tenendo conto dei contesti, i bisogni e tanti altri fattori. Che vantaggi porta? Qualcuno può ancora permettersi di progettare qualcosa senza tener conto del contesto, degli utenti, dei bisogni? Quanto sarebbe competitivo? Si ma, il marketing, la comunicazione,Read more

UXconference 2009: la prima conferenza sull’esperienza d’uso

la UxConference 2009 “Innovating Experience”, la prima conferenza sull’esperienza d’uso con orientamento all’innovazione nei campi strategia e design, mobilità, giocabilità e agilità. Si svolgerà a Lugano il 3 dicembre 2009, con un programma che toccherà quattro tematiche principali sul filone dell’esperienza d’uso: Strategia e innovazione Design agile Mobilità Giocabilità (Playful) Seguendo la natura “ibrida” dei profili tipici sella Ux, la conferenza sarà una occasione nella quale far confluire e porre a confronto,  idee, innovazioni ed esperienze di diversa natura, conRead more

World Usability Day 2009: progettare per un mondo sostenibile

La quinta edizione del “World Usability Day“, ha come tema centrale la sostenibilità del Design: l’impatto di ciò che progettiamo sul mondo in cui viviamo. Il riutilizzo, la visione ed altri elementi chiave, possono aiutare l’uomo ad avere una visione olistica dell’usabilità, come strumento applicabile a qualsiasi cosa, rendendola sostenibile,  manutenibile e più vicina alle reali esigenze dell’utente. “Designing for a Sustainable World” è il tema di quest’anno, mirato a capire come i prodotti ed i servizi che costruiamo impattanoRead more

Facebook usability: utenti votati alla fedeltà

Non tutto ciò che funziona su Facebook, funziona anche fuori. Nonostante sia usato da milioni di utenti, molto della “experience” del celebre social network, non sarebbe pienamente “riciclabile” altrove. Ciò sarebbe determinato dall’esistenza di condizioni al contorno che possono fortemente influenzare l’esperienza d’uso. Facciamo l’esempio classico di un software desktop di video-scrittura. Qualora questo software fosse l’unico disponibile, senza possibilità di scelta, l’utente sarebbe “votato alla fedeltà”. L’esperienza d’uso che ne deriverebbe, risentirebbe fortemente di questo vincolo. Magari col tempoRead more

Social Network Usability: Emotional design (Oblique design) vs. Usabilità convenzionale

L’Usabilità dei Social Network non si può risolvere solo con un approccio accademico. E’ necessario considerare la disseminazione della Rete nella vita di tutti i giorni. Questo è quanto si evince dall’esperienza maturata in questa prima era del Web collaborativo. Sull’argomento si è composto da subito un fronte di due scuole di pensiero: la prima di estrazione nord-americana, tesa ad accogliere le esigenze del singolo utente; l’altra volta ad esaminare il fenomeno in modo trasversale Obliquo, considerando un “Design emotivo”Read more

Cross-media e Architettura dell’Informazione: un matrimonio necessario

“La convergenza e le nuove forme di narrazione digitale richiedono un ripensamento del design in chiave ecologica.” Questa la premessa di un interessante matrimonio: quello tra l’architettura dell’informazione e l’informaizone cross-mediale. Lo scenario attuale vede una compenetrazione sempre più fitta fra media e ambienti eterogenei.Oggi molte azioni quotidiane per essere svolte, richiedono un passaggio continuo non solo da un medium all’altro ma anche dal contesto fisico a quello digitale e viceversa. Non sempre i vari “pezzi” sono progettati in modoRead more

Twitter: il “prossimo” social media?

Twitter è un sistema di messaggistica non certo nuovo, ma ha tutti i connotati per diventare una nuova moda/mania. Pare stia esplodendo la “twittermania“. In declino Facebook, oramay “vecchio” strumento del panorama social, si rivaluta la semplicità di Twitter. Sarà moda, sarà la semplicità di funzionamento (paradigma prossimo all’uso del cellulare), ma negli USA ha già spopolato eRead more

Google Wave: il nuovo web collaborativo o solo provocazione?

Un’onda? Una Provocazione? Ad oggi sembra un tornado Google Wave, il nuovo tool sviluppato da BigG (Google). Di cosa si tratta? Stesso Google lo definisce “Un nuovo strumento per comunicare e collaborare sul web“. Una piattaforma web based accessibile dal browser che promette di unire sotto un unico tetto i vari servizi, permettendo di scambiare email, link, mappe, documenti e di creare gruppi di discussione. “In Google Wave puoi creare un wave ed aggiungere i tuoi contatti, permettendo loro diRead more

Pubblicità sui Social Network: è così efficace?

“Non conviene realizzare campagne pubblicitare, o anche semplici annunci nei social network come Facebook.” A dirlo Scott Monty, stratega del social media marketing della Ford. Secondo Monty, i social network sono invece piuttosto interessanti per intraprendere conversazioni dirette con gli utenti. La Generazione y pare non subire molto il fascino della pubblicità fatta sui social network. Quindi se vogliamo fare colpo in un social networkRead more