Dopo Facebook c’è Justin: il boom del lifecasting ultima frontiera della Rete


Un videopaloscenico interattivo, dove si intrecciano storie di vita, sotto forma di un canale televisivo, in Rete in diretta, con la possibilità da parte degli utenti di generare converazioni e commenti.

Webcam attive h24 per un “live show” interattivo. Si parla di Justin.tv.

Fondata nel 2006 è oggi la più importante piattaforma di “LifeCasting“, ovvero la trasmissione continua ed in tempo reale di eventi personali tramite tecnologie digitali.

Qualche numero:

  • 428mila canali
  • 41 milioni di visitatori attivi  al mese

Ognuno può commentare innescare discussioni. Nascono cosi miriadi di “tribù della stanza”, costruite attorno alla condivisioni di immagini, situazioni.

L’utente di del lifecasting sarà il broadcast dell’era contemporanea, che attraverso una webcam mostra uno spaccato della sua realtà, condendo le immaigni con le parole.

E’ proprio questa la novità che dal 2006 Justin Kan, fondatore della piattaforma, ha saputo costruire, fondendo la volontà partecipativa di Facebook, con il trend/mania video di YouTube.

Lui per primo decise di diffondere 24 ore su 24 immagini della sua esistenza, riuscendo ad interpretare la voglia e la disinvoltura degli Internauti nel maneggiare le tecnologie adattandole ad i propri immaginari e bisogni, alla sete di comunicazione e ricreazione.

Justin.tv interga tra le altre cose Facebook e MySpace, aggiungendovi la dimensione del video in tempo reale.

Quetso fenomeno a mio avviso è una ulteriore testimonianza dell’espansione della “sousveillance”, quindi il tentativo di promuovere dal basso una visione delle cose e dei fatti. Ancora una volta emerge la necessità di affermare una propria versione di un qualsiasi evento (cosa non certo nuova), usando tutto ciò che possa sostenere la massificazione di questo pensiero.

Tutto nuovo? Tutto già visto? Quanto tutto ciò può essere “usato” dal marketing?

Di fatto è qualcosa che sta già arrivando…

Advertisements

2 responses to Dopo Facebook c’è Justin: il boom del lifecasting ultima frontiera della Rete

  1. antgri says:

    Ciao Roberta,

    a volte ho l’impresisone che le novità, anche le più rivoluzionarie, hanno un qualcosa di “Déjà vu”…

    Che si parli di Facebook, MySpace oppure di Justin.tv, ho l’impressione che parte della “novità” dia solo mediatica e non sostanziale…

    Una mia impressione o cruda realtà?

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s